“Periferia/Crepuscolo” by Sara Batacchi

change the language from drop menu

Ogni storia ha un luogo. Che sia il punto di un inizio o una fine, non ha importanza: rimarrà inevitabilmente con noi.
 Ci sono così tanti posti (e storie) che appaiono sempre vividi nei nostri ricordi ed hanno il potere di trascinare fino alla mente spazi, angoli, suoni e odori che non scorderemo mai.

Sara Batacchi Sara Batacchi

Sara Batacchi rende omaggio alla propria infanzia e diventa turista dei luoghi che da bambina osservava dietro il vetro di un finestrino, o giocando per strada. Disegna con la luce malinconica della sera un paesaggio essenziale, condito dalla presenza sottile del suo sguardo scaltro e veloce.

Sara Batacchi Sara Batacchi

Periferia/Crepuscolo” è un progetto aperto, non finito, che ha come protagonista la città.
 Di questo luogo Sara scansa il territorio già noto e vivo e decide di dare valore, invece, alla zona marginale: gli scorci trascurati e poco attraenti diventano i primi attori delle sue fotografie.
 La ferrovia, i lampioni, le geometrie sono gli elementi cardine, i più amati, che ritornano sia nei ricordi dell’autrice che nei suoi scatti.

Sara Batacchi Sara Batacchi

Le armonie di colore e le inquadrature ci fanno compiere un breve viaggio tra le strade di Firenze, ci catapultano in un sogno ad occhi aperti, in cui ci sembra di essere degli sconosciuti che camminano senza meta e osservano dal basso la città poco prima della notte.

Sara Batacchi Sara Batacchi

È così che Sara ci restituisce con le immagini un po’ della sua vita, ci fa passeggiare accanto a lei per la periferia fiorentina, affidandoci i suoi occhi e raccontandoci scatto dopo scatto la sua storia.

Sara Batacchi Sara Batacchi

All images © Sara Batacchi / Instagram: @sarabatacchi
Written by Ilaria Zocco

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here